Come ottimizzare Windows? PC veloce e stabile in pochi click

Ecco una semplice guida per velocizzare il tuo Computer Windows



Windows lento: ecco come velocizzarlo

Niente da fare. Nonostante tutti i tuoi sforzi Windows continua a fare i capricci. Rallentamenti e crash sono diventati così frequenti che ormai hai deciso di formattare il PC. Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo ti spiegherò come avere il PC veloce e ottimizzare Windows, renderlo stabile con "pochi" click del tuo mouse. Poco importa la versione, (è generale xp/vista/7/8/8.1/10) ti basterà seguire passo passo tutto quello che ti dirò di fare per avere il tuo PC Windows ottimizzato.
 Adesso, se sei pronto possiamo iniziare. La prima causa del rallentamento del sistema è spesso dovuta ai programmi installati che si avviano da soli (lavorano in background e spesso non li noti neanche) e che non necessariamente(a parte l'antivirus) devono essere eseguiti all'avvio di Windows. Per rimediare a questo "problema"possiamo benissimo usare software specifici o agire manualmente.
(Alcuni software nelle sue impostazioni offrono l'opzione per la disabilitazione dell'avvio automatico. Se il software è in'inglese l'opzione in questione dovrebbe essere "automatic startup o autorun").

Su XP Vista 7 (Avvii automatici)


Apri il menu Start e digita sulla barra di ricerca msconfig.exe e dai invio (se utilizzi xp aprire la finestra di dialogo Esegui dal menu Start e digitare msconfig.exe). 
In MSCconfig apri la scheda AVVIO (non opzioni di avvio). Adesso si presenta d'avanti a te la lista di tutti i programmi con le proprie caselle di controllo. Rimuovi le caselle relative hai programmi che non si desidera eseguire all'avvio e dai OK; chiudi tutto e riavvia il sistema. 

Su 8  8.1  10 (Avvii automatici)


Recati nella scheda Task manager o "Gestione attività". Adesso premi contemporaneamente CTRL+MAIUSC+ESC (MAIUC è la freccia verso l'alto sopra il tasto control CTRL) oppure metti il puntatore del mouse sopra la barra delle applicazioni e vai col tasto destro. Clicca su Gestione attività,recati su Avvio e seleziona il programma da interrompere all'avvio di windows premendo Disattiva. 

Puoi anche scegliere di usare un software adatto allo scopo come Autoruns (programma free solo in' inglese di Microsoft) che ti permette di capire meglio quali processi si avviano su Windows all'accensione del PC in modo molto dettagliato e decidere se disabilitare o cancellare una voce semplicemente deselezionando la casella interessata. (meglio non cancellare niente)
CCleaner è un'alternativa valida come anche Glary Utilities. Sull'utilizzo di questi software riguardo i processi d'avvio ne parlerò in futuro.

Programmi


Un'altra causa che provoca rallentamenti al sistema è il peso dei programmi Bloatware  (grossi programmi come Adobe Acrobat Reader)  ed'alcuni programmi già presenti nel PC che hai appena acquistato. Come prima cosa, scarica questo programmino dal sito ufficiale http://www.shouldiremoveit.com/download.aspx

Come già avrai intuito grazie allo screenshot, Should I Remove It? è
facilissimo da usare. Installalo e mettilo subito all'opera. Sarà lui stesso ad' indicarti i programmi installati nel tuo PC che servono a poco e che puoi disinstallare.


Se non utilizzi mai programmi installati di grosse dimensioni sarà meglio disinstallarli usando programmi adatti come Revo Uninstaller e IObit Uninstaller. (controllate bene prima di cancellare a fine scansione profonda del software per evitare sorprese poco gradite).

Registro


Un'altra causa può essere dovuta al registro di Windows molto sporco. Quando ad' esempio disinstalli un programma può succedere che a causa di un errore di programmazione,questi non vengano rimossi completamente lasciando"immondizia"nel registro. Sulla  barra di ricerca digita regedit. Dopo aver avviato l'editor del registro di sistema digita la combinazione CTRL+F. Come vedi,e apparsa una finestrella (lascia tutto com'è) dove nel campo di ricerca dovrai scrivere il nome del software che hai disinstallato (o che hai disinstallato tempo fa) e clicca su trova successivo. Comunque... sconsiglio questo metodo se non siete sicuri di quello che fate. I danni possono essere molto seri fino al malfunzionamento di tutto il sistema. Affidatevi ad' un programma come quelli citati prima, ovvero CCleaner o Glary Utilities  sempre e comunque stando attendi prima di cancellare cosa propone il software.

Deframmentazione 


Un disco frammentato(questo vale di più per i computer datati,molto meno per quelli d'oggi) può far si che il tuo PC diventi lento. Questo perché i file memorizzati non sono contigui,una parte d'essi si trova in una zona del disco separata dal resto che sta in un settore diverso. Comunque sia dare un'occhiata non costa niente.
Vai su computer,clicca con il tasto destro del mouse sul disco C >Proprietà>strumenti>Esegui Defrag. (su generale per la pulizia del disco) Non deframmentate un disco SSD perché si rovina.

File temporanei


Anche i file temporanei possono causare rallentamenti al tuo PC. Rimedia facilmente utilizzando uno dei programmi che ho consigliato prima.

es. CCleaner

Opzioni cartelle


Velocizzare l'apertura di cartelle in opzioni cartella è un' altro modo per velocizzare Windows.
Il primo passo da compiere è quello di deframmentare, (se necessario) pulire l'hard disk, ed' eseguire lo scandisk per ricercare errori sul disco.  [disco C >Proprietà>strumenti>Esegui]
Ora, apri la cartella/e che carica lentamente i file  e cliccaci con il tasto destro del mouse. Vai adesso su proprietà>personalizzata>"ottimizza la cartella per" e scegli in base ai file presenti nella tua cartella. Ad es.: documenti-musica-video
Potresti anche disabilitare le anteprime dal menu>strumenti>opzione cartella>visualizzazione e abilitare la voce mostra solo cartelle mai le anteprime. Su Windows superiori: visualizza>opzioni>
visualizzazione. (Guarda nella parte superiore della cartella per la selezione visualizza-opzioni)
Adesso se vuoi puoi anche disabilitare le animazioni delle finestre (win vista e 7)
Start,click destro sulla voce computer e seleziona proprietà generali del computer>impostazione di sistema avanzate>pulsante impostazioni  e togli la spunta a "anima le finestre quando vengo ingrandite o ridotte a icone,"clicca su applica e poi su ok.
Su Windows superiori: questo PC>proprietà>impostazione di sistema avanzate>prestazioni>effetti visivi e clicca su personalizzato. Scegli cosa selezionare-deselezionare
applica e ok.
Su Windows 10: disattiva tutte le animazioni non necessarie (se possibile) Nel campo di ricerca digita pannello di controllo,scegli ottimizza visualizzazione nella categoria accessibilità e metti la spunta a "disattiva tutte le animazioni..."


"Accrescere la memoria virtuale" Più indicato per Windows XP/VISTA/7 (PC con poca RAM)"


Impostare il file paging - (impostare il file a 1/1,5 volte la RAM. es. : se la ram è 512 MB impostare il file di paging a 768 MB [512+256])
Per Impostarlo: click con il tasto dx su pannello di controllo>sistema>impostazioni avanzate>avanzate>prestazioni>impostazioni>avanzate>memoria virtuale>cambia>scrivi le impostazioni personalizzate (iniziale/massima identiche)>imposta>applica>chiudi>riavvia.
Puoi utilizzare questa Fix It della Microsoft per risolvere il problema.

Ready Boost - (da Vista a Windows 10) [Ready Boost per win 8 e 10 richiede che sia attivo il servizio di ottimizzazione avvio]
Per attivare Ready Boost: inserisci una penna USB (anche non vuota) e se la funzione Autoplay è attiva scegliere l'opzione Ready Boost dall'elenco. Oppure,in caso contrario,clicca con il tasto destro sull'icona relativa alla penna USB e seleziona Ready Boost.
Ora, selezione la voce "Utilizza il dispositivo"e assegna il valore che desideri. Ad' esempio: se utilizzi un'USB da 8 GB riserva 4094 MB a Ready Boost. ( Ti consiglio di assegnare almeno il doppio della RAM del tuo PC)
NOTA:La funzione non cancellerà nessun file (se presente) nell' USB e lo spazio rimanente potrà essere usato per continuare a salvare i tuoi file. Non scollegarla mentre sta lavorando!

Aggiornare Windows 


L'aggiornamento di Windows è molto importante per il buon funzionamento del tuo computer. Vengono installati in automatico grazie a Windows Update,utili per bug di sicurezza e risolvono problemi di stabilità. Controlla sempre se l' aggiornamenti si installano correttamente.

Browser Web


Evita l'installazione di troppe estensioni o app nei tuoi browser preferiti (es. Chrome,Opera...) perché questi possono rallentare di molto il browser e occupare troppa memoria.

PC privo di virus e software dannosi


Una delle cause più frequenti di un PC lento è la presenza di malware o virus. Scansiona periodicamente il tuo PC con l'antivirus e l'ausilio di Malwarebytes e Spybot

Beh! Caro amico, se sei arrivato fin qui vuol dire che eri veramente determinato a dare una piccola marcia in più al tuo PC. Si possono apportante ancora altre modifiche per migliorare la velocità, ma a mio parere questo è sufficiente. Spero che noterai piccoli miglioramenti nel tuo computer e terrai a mente questi piccoli consigli. 



Posta un commento

Per commentare potete usare un account Google / Gmail oppure in anonimo. Si prega di non inserire link cliccabili nei vostri commenti. Il vostro intervento dovrà essere il più pertinente possibile all' articolo in questione. Seleziona "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte.