Come velocizzare la rete Wi-Fi

segnale Wifi

Ecco cosa fare per ottimizzare la rete Wi-Fi


Per ottenere una maggiore velocità di connessione a Internet, è possibile praticare diversi metodi molti dei quali non necessitano spiccate competenze in materia. Questi metodi possono includere molte correzioni diverse, come ad' esempio l'utilizzo di software specifici , trucchi hardware o alcune correzioni di sicurezza di base.
Il problema di una connessione Internet lenta può essere dovuto a problemi con le impostazioni DNS, l'errato posizionamento dell'apparecchio Wi-Fi, il canale Wi-Fi e altro ancora. Quindi, in questa guida cercheremo di "risolvere ogni singolo problema" apportando le opportune modifiche per migliorare la velocità di Internet ottenendo un'esperienza di navigazione migliore.
Non esiste un unico modo o il miglior modo per evitare la connessione lenta. Dunque, cercheremo insieme di controllare ed ottimizzare la rete Wi-Fi, fornendoti alcune delle soluzioni migliori.

Accessori smartphone

1) Speed test 

Lo Speed Test è l'ideale nei casi in cui si sospetti che la velocità nominale, ovvero quella pubblicizzata dal provider, non coincida con la velocità effettiva. È consigliato effettuare il test più volte nell'arco della giornata, in modo da rilevare eventuali crolli di velocità nelle diverse fasce orarie.
Il primo passo da compiere sarà appunto quello di effettuare il test della velocità di Internet e il test del ping (l'ammontare in millisecondi della latenza). Prima di iniziare con il test, è necessario assicurarsi che non ci siano altre persone o dispositivi collegati alla stessa linea; interrompi l' eventuali download in corso, chiudi i programmi peer to peer (uTorrent, eMule, ecc), arresta la riproduzione di film o musica  sui dispositivi connessi alla rete di casa ed effettua lo speed test collegandoti al sito Web del miglior test di velocità, ovvero speedtest.net. Si tratta di un semplice metodo per controllare la velocità in download e in upload della rete Internet, così saprai la reale capacità del tuo piano di abbonamento.

Nota: È possibile controllare e dimostrare in sede legale l' eventuali inadempienze del provider Internet grazie al software Nemesys, il programma ufficiale del progetto Misurainternet (realizzato da AGCOM) dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per la misura della qualità della connessione ad Internet da postazione fissa che si installa sul computer (per tutti i principali sistemi operativi di PC) e controlla le prestazioni della linea nell’arco di 48 ore. In caso di problemi della tua connessione, utilizzarlo per misurare le reali prestazioni della linea ADSL, conoscendo con precisione la performance della propria connessione in modo tale da capire meglio se rimanere con il tuo operatore oppure optare per un' altro più veloce.

2) Browser e sistema operativo sempre aggiornati

Un browser Web o un sistema operativo non aggiornato potrebbe ostacolare la velocità Internet.
Prima di continuare a leggere questo articolo ti invito a controllare ed aggiornare il tuo browser e il sistema operativo in uso. Se non riesci ad' aggiornare il tuo browser, considera di scaricare la versione più recente per Chrome o per Firefox o Safari.
In caso di problemi con di aggiornamento con Windows Update (per Windows 10 - 8.1 - 7) esegui queste istruzioniQui il supporto per aggiornare il sistema operativo Mac.

Si può anche migliorare l' esperienza di navigazione Internet apportando alcune modifiche ai browser. Svuotare regolarmente cache e altri rifiuti, come evitare anche di aprire molte schede contemporaneamente, riducono il rischio si rallentare la velocità di navigazione. Ti consiglio di andarti a leggere la mia guida per velocizzare il browser web.

Lenovo

3) Spegnere il modem

Anche se come soluzione potrebbe sembrare assai assurda, in realtà, spegnere il modem per qualche minuto e scollegarlo dalla presa della corrente potrebbe risolvere dei problemi che possono rallentare la connessione Internet. Così facendo si resetta la memoria temporanea interna del dispositivo, eliminando i dati presenti e permettendo un funzionamento migliore. Una piccola operazione che potrebbe aumentare la velocità della connessione.

4) Posizionare bene il modem router

Anche qui, per qualcuno il mio consiglio potrebbe sembrare un po' assurdo, ma posizionare correttamente il modem è di fatto uno dei migliori e fondamentali rimedi per evitare rallentamenti nella navigazione.
Trasmettendo il segnale attraverso onde radio, come ovvio che sia, ci si imbatte in ostacoli durante il percorso che possono rallentare notevolmente la velocità della rete Internet. Muri, porte, mobili ed oggetti vari particolarmente ingombranti interferiscono con il segnale del Wi-Fi.
Bisognerebbe dunque provare a posizionare il modem in maniera ottimale in un punto dove il suo segnale possa arrivare nei vari angoli della propria abitazione (la posizione ideale dovrebbe essere al centro della propria abitazione, se possibile), aiutandosi se necessario con un Wi-Fi Range Extender.
Se il tuo modem router è fornito di antenne esterne, punta le antenne perpendicolarmente l’una rispetto all’altra, con un angolo di 90°.

5) Cambiare il canale della rete Wi-Fi

Se dopo questi suggerimenti continui a navigare lentamente, la colpa potrebbe essere della tua rete Wi-Fi, più precisamente del canale radio utilizzato.
La sovrapposizione dei canali ostacola il segnale Wi-Fi e attenua la velocità di Internet. La sovrapposizione avviene principalmente con i canali vicini, quindi, scegliere i canali consigliati per le reti wireless a 2.4GHz 1,6 e 11 è l'opzione migliore in quanto sono distanziati abbastanza e non si sovrappongono. Per quanto riguarda le reti a 5GHZ si dovrebbero avere buoni risultati con i canali impostati di default. 

Per modificare il canale radio utilizzato dal tuo router, accedi al pannello di configurazione del dispositivo collegandoti all’indirizzo 192.168.1.1 oppure all’indirizzo 192.168.0.1, effettua l’accesso con username e password richiesta per accedere  e cerca le impostazioni relative alla rete Wi-Fi.

6) Cambiare DNS

Potresti riuscire a scaricare velocemente dei files da Internet ma per quanto riguarda il caricamento dei siti Web stai messo male. In questo caso puoi facilmente cambiare i DNS usati dalla tua connessione che oltre a velocizzare puoi bypassare i blocchi che i provider impostano su determinati siti.

I migliori server DNS sicuri: 
OpenDNS
OpenDNS


DNS Google
Google DNS

Leggi anche migliori indirizzi DNS sicuri e veloci per avere più informazioni.

Non sai come fare per cambiare i server DNS? Nessun problema, leggi la mia guida che lo spiega passo passo.


Altri suggerimenti per aumentare la velocità dell’ADSL


  • Effettua subito una scansione antivirus e anti-malware del tuo PC. I virus e i malware possono rallentare parecchio la connessione Internet.
  • Evita di utilizzare software per l’ottimizzazione della rete. Possono causare danni o peggio ancora contenere malware. 
  • Controlla e aggiorna il firmware del tuo router.
  • Proteggi con password il tuo router internet.
  • Disconnetti i vecchi dispositivi.
  • Verificare eventuali interferenze di segnale da dispositivi come telefoni cordless, microonde, ecc.
  • Se abiti in una zona affollata, vi è la possibilità che le altre connessioni Wi-Fi possano interferire con la propria. Prova a cambiare il canale della rete Hi-Fi. I migliori canali per trasmettere sui 2.4 GHz specie nelle zone più affollate sono 3, 5, 9 e 13. Può aiutarti in questo caso l'applicazione open source gratuita per Android, WiFiAnalyzer.
  • Periferiche, software e componenti hardware vecchi possono causare problemi al PC e rallentarlo parecchio. In alcuni casi è possibile che questo incida anche sulla velocità di navigazione.
  • Non esagerare con i download. Scaricando un file occupi parte della banda della tua connessione. 
  • Impostare sicurezza di rete. Esegui questi passaggi per impedire che il router Wi-Fi venga compromesso.
1- Accendi il firewall
2- Abilita WPA2
3- Cambia il nome di rete SSID predefinito.
4- Usa una password forte o una passphrase
5- Disabilita l'amministrazione remota
6- Abilita funzione filtro e registrazione MAC.




Posta un commento

Per commentare potete usare un account Google / Gmail oppure in anonimo. Si prega di non inserire link cliccabili nei vostri commenti. Il vostro intervento dovrà essere il più pertinente possibile all' articolo in questione. Seleziona "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte.